San Giovanni – Fulminacci

Fulminacci ritorna dopo alcune settimane con il suo nuovo singolo “San Giovanni” in chiave totalmente diversa rispetto al precedente singolo “Le ruote e i motori”. Con solo chitarra e voce, Fulminacci commuove descrivendo l’attesa e l’ineffabilità dell’amore

replay10 replay10
00:00
picopod.it/32937

INTRO
= RE LAm7 RE LAm7 RE LAm7 DO SOL

STROFA
1

========

RE LAm7
Sotto un tetto di stelle vicino San Giovanni
RE LAm7
Con la luce, col fumo, che scappano tra i panni
RE LAm7
Tu che stai con nessuno ma io con te da anni
RE LAm7
Tu che stai con nessuno ma io con te da anni
RE LAm7
Mentre i tubi rimbombano nella grondaia
RE LAm7
Non ti posso toccare, una cane mi abbaia
RE LAm7
Io di solito per un po’ meno di così
RE LAm7
Io di solito parlo un po’ meglio di così

RE
Tu che non riesci a pensarmi
LAm7
Io che non riesco a guardarti
RE
Tu non hai il modo di fare
LAm7
Io non ho il modo di farti capire
RE LAm7 RE LAm7
Che forse è l’ora di andare a dormire

BRIDGE

========

RE
Io però a casa non ci voglio tornare
LAm7
E questa notte già diventa mattina
RE
Poi scusa, guarda quant’è bella la luna
LAm7
Sti cazzi, tanto mica è sabato sera
RE
E poi comunque mi fa male la schiena
LAm7
Stavo pensando “metti un’altra canzone”
RE
Che questa stanza già ha cambiato colore
DO
Mi viene sonno ma ti voglio guardare

RITORNELLO

========

SOL
C’è Lucio Dalla per vederti ballare
LAm DO
Ma non si può fare, non si può fare
SOL
C’è Lucio Dalla per sentirti cantare
LAm DO
Ma devo aspettare, devo aspettare

STROFA
1

========

RE LAm7
Ti ricordi che belle le fughe a San Giovanni?
RE LAm7
Contro tutte le leggi ma senza fare danni
RE LAm7
E che belle parole che tenevamo in testa
RE LAm7
E che brutte paure che c’erano davanti
RE LAm7
Ti ho comprato una cosa però ho sbagliato taglia
RE LAm7
Ti ho spezzato le chiavi, chiama la portinaia
RE LAm7
Io di solito sono un po’ meglio di così
RE LAm7
Io di solito sono più bello di così

RE
Tu che non riesci a pensarmi
LAm7
Io che non riesco a guardarti
RE
Tu non hai il modo di fare
LAm7
Io non ho il modo di farti capire
RE LAm7 RE LAm7
Che forse è l’ora di andare a dormire

BRIDGE

========

RE
Io però a casa non ci voglio tornare
LAm7
E questa notte già diventa mattina
RE
Poi scusa, guarda quant’è bella la luna
LAm7
Sti cazzi, tanto mica è sabato sera
RE
E poi comunque mi fa male la schiena
LAm7
Stavo pensando “metti un’altra canzone”
RE
Che questa stanza già ha cambiato colore
DO
Mi viene sonno ma ti voglio guardare

RITORNELLO

========

SOL
C’è Malamore per vederti ballare
LAm DO
Ma non si può fare, non si può fare
SOL
C’è Malamore per sentirti cantare
LAm DO
Ma devo aspettare, devo aspettare
SOL
C’è Lucio Dalla per vederti ballare
LAm DO
Ma non si può fare, non si può fare
SOL
C’è Lucio Dalla per sentirti cantare
LAm DO
Ma devo aspettare, devo aspettare

OUTRO
= RE LAm7 DO SOL

error: