Miró – Dutch Nazari

“Miró” è il secondo singolo estratto dall’album “Ce lo chiede l’Europa” di Dutch Nazari, la cui pubblicazione per Undamento è prevista il 16 Novembre 2018. Il brano è stato annunciato dall’artista su Instagram il 20 ottobre dello stesso anno. Il titolo della canzone è un omaggio al pittore surrealista spagnolo Joan Miró.

♪ Altri accordi su Picopod.it

CAPOTASTO +1

INTRO
= SOL SIm LAm RE

STROFA
1

========

SOL
Oggi ho fatto la lista della spesa
SIm
Poi l’ho lasciata lì sul tavolo
LAm
Tanto non mi serviva niente
RE
Solo una scusa per uscire almeno oggi che è sabato

SOL
In piazza turisti in comitive
SIm
Consultano le proprie guide
LAm
Al bar un uomo beve vino, mangia olive
RE
Fa una battuta triste alle bariste e ride

PRE-
RITORNELLO

========

SOL
Prima del tempo perfetto in cui ogni progetto si avvera
SIm
C’è sempre un tempo imperfetto o almeno c’era
LAm RE
Tra i fili dei tram e i fili dei lampioni stasera

Il cielo in città somiglia a una ragnatela

BRIDGE

========

SOL SIm
La notte mi fermo a ripensare ai messaggi

che di giorno il mondo mi manda
LAm
Lettere in stampatello scritte col pennarello
RE
Sui pali di un cancello: Samantha ama Marcello

RITORNELLO

========

SOL
Bevo la vodka come aperitivo
SIm LAm
E vivo la vita come un quadro astratto
RE
Nel senso che io non la capisco affatto

Ma ne parlano bene in tanti e io mi fido

SOL SIm
E non vorrei suonare riduttivo ma
LAm
Per me il mondo è come un quadro astratto
RE
E se tu dici che è figo e mi ricordi il motivo
SOL
Sta’ a vedere che tu- sta’ a vedere che mi fido

STROFA
2

========

(SOL)
Questo tramonto così splendido
SIm
È così per via dell’inquinamento
LAm
E questo amore che tu provi per me
RE
È bellissimo anche se un po’ violento

SOL
Sarà pur vero allora
SIm
Che ogni cosa ha i suoi contro
LAm
Che ogni cosa ha i suoi pro
RE
Addirittura questo tramonto,

questo nostro rapporto ma so che

PRE-
BRIDGE

========

SOL
Prima del tempo perfetto in cui ogni progetto si avvera
SIm
C’è sempre un tempo imperfetto o almeno c’era
LAm RE
Qui fuori città non ci sono lampioni e la sera

La terra sembra il mare, il cielo una balena

BRIDGE

========

SOL SIm
E a volte mi fermo a soppesare i contrasti

Che di giorno il mondo mi mostra
LAm
Svastiche sopra a un muro, affianco a qui qualcuno
RE
Ha scritto “Vaffanculo” col pennarello scuro

RITORNELLO

========

SOL
Bevo la vodka come aperitivo
SIm LAm
E vivo la vita come un quadro astratto
RE
Nel senso che io non la capisco affatto

Ma ne parlano bene in tanti e io mi fido

SOL SIm
E non vorrei suonare riduttivo ma
LAm
Per me il mondo è come un quadro astratto
RE
E se tu dici che è figo e mi ricordi il motivo
SOL
Sta’ a vedere che tu- sta’ a vedere che mi fido

1 Comment

Comments are closed.

error: