Leggero – Ligabue

Leggero è un brano musicale scritto da Luciano Ligabue, estratto come settimo singolo dall’album Buon compleanno Elvis del 1995. Il brano, posto a chiusura del lavoro, fa da cerniera a tutto l’album, citandone molte parti da diverse canzoni in esso contenute, come “i ragazzi sono in giro”.

INTRO = DO SOL MIm FA / DO SOL MIm FA

VERSE 1
========
DO SOL MIm FA
Ci son macchine nascoste e però nascoste male
DO SOL MIm
e le vedi dondolare al ritmo di chi e’ li dentro per
FA
potersi consolare
DO SOL MIm FA
godendo sui clacson, fra i fantasmi di Elvis
DO SOL MIm
ci son nuvole in certe camere e meno ombrelli
FA
di quel che pensi

DO SOL MIm FA
lo sapete cos’ha in testa, il mago Walter
DO SOL MIm FA
quando il trucco gli riesce e non pensa più a niente?
DO SOL MIm FA
I ragazzi sono in giro e, certo, alcuni sono in sala giochi
DO SOL MIm FA
e l’odore dei fossi forse lo riconoscono in pochi

LAm SOL
e le senti le vene piene di ciò che sei
MIm FA
e ti attacchi alla vita che hai

CHORUS
========
DO SOL MIm FA
Leggero nel vestito migliore
DO SOL MIm FA
senza andata ne’ ritorno senza destinazione
DO SOL MIm FA
leggero nel vestito migliore
DO SOL MIm FA
nella testa un po’ di sole ed in bocca una canzone

STACCO = DO SOL MIm FA / DO SOL MIm FA

VERSE 2
========
DO SOL MIm FA
Dove passerà la banda col suo suono fuori moda
DO SOL
col suo suono un giorno un po’ pesante un giorno invece
MIm FA
troppo leggero?
DO SOL MIm FA
Mentre chi si sbatte perché le urla la vena
DO SOL MIm FA
pensi che sei fortunato: ti e’ mancato proprio solo un pelo
DO SOL MIm FA
e ti vedi con una che fa il tuo stesso giro
DO SOL MIm FA
e ti senti il diritto di sentirti leggero

DO SOL MIm FA
C’e’ qualcuno che urla per un addio al celibato
DO SOL MIm FA
per una botta di vita con una troia affittata
LAm SOL
E le senti le vene piene di ciò che sei
MIm FA
e ti attacchi alla vita che hai

CHORUS
========
DO SOL MIm FA
Leggero nel vestito migliore
DO SOL MIm FA
senza andata ne’ ritorno senza destinazione
DO SOL MIm FA
leggero nel vestito migliore
DO SOL MIm FA
sulla testa un po’ di sole ed in bocca una canzone

STACCO = DO SOL MIm FA / DO SOL MIm FA (…)