Nero – Gazzelle Loading

“Nero” è un brano di Gazzelle uscito il 24 ottobre 2017, ma già precedentemente suonato durante i concerti del Superbattito Tour. La nuova canzone è stata lanciata tramite un semplice videoclip su YouTube dove l’artista prepara e fuma una sigaretta. La canzone è prodotta da Maciste Dischi.

Accordi della Canzone

[CAPO +4]


INTRO
========
   FA
Nemmeno è tutto nero |
   DO                |
Nemmeno è tutto nero | x2
   LAm           SOL |
Nemmeno è tutto nero |


VERSE 1
========
      FA                DO
Sono stufo di uscire la sera
            LAm              SOL
Di andare al solito posto di merda
    FA             DO
Le solite facce noiose
     LAm           SOL
La solita superficialità
      FA                  DO
E gli occhi di lei che mi guardano
   LAm                   SOL
Ed io che come al solito fraintendo
        FA                    DO
Lei che fugge lontano pure stavolta
  LAm                    SOL
E io pure stavolta che la perdo


PRE-CHORUS
========
     FA                         DO
E la notte si prende quello che vuole
LAm                  SOL
   E non lascia quasi niente
      FA                     DO
È che siamo soltanto persone sole
LAm               SOL
   Perdute fra la gente


CHORUS
========
        FA                      DO
Poi mi sveglio di notte con gli incubi in testa
        LAm                SOL
E una valigia già piena da un anno, che mi detesta
      FA                  DO
E non crescono i fiori, è vero, dove cammino io
LAm                   SOL
   Ma nemmeno è tutto nero
      FA                       DO
Siamo come giornate buttate al cesso
               LAm                 SOL
Come i sorrisi spenti, in mezzo ai denti, a tempo perso
       FA                  DO
E non crescono i fiori, è vero, dove cammino io
LAm                   SOL
   Ma nemmeno è tutto nero


BRIDGE
========
   FA
Nemmeno è tutto nero |
   DO                |
Nemmeno è tutto nero | x2
   LAm           SOL |
Nemmeno è tutto nero |


VERSE 2
========
Sono stufo di andare a ballare
Nel solito posto di merda
Le solite facce distrutte
I soliti discorsi senza impegno
E gli occhi di lei che mi vedono
Ed io che come al solito non parlo
E lei che si vergogna con le amiche
E io che vedo lui e vorrei ammazzarlo


CHORUS
========
E la notte si prende quello che vuole
E non rende quasi niente
È che siamo soltanto persone sole
E non succede niente
Poi mi sveglio di notte con gli incubi in testa
E una valigia già piena da un anno, che mi detesta
E non crescono i fiori, è vero, dove cammino io
Ma nemmeno è tutto nero
Siamo come giornate buttate al cesso
Come i sorrisi spenti, in mezzo ai denti, a tempo perso
E non crescono i fiori, è vero, dove cammino io
Ma nemmeno è tutto nero


FINALE
========
   FA
Nemmeno è tutto nero |
   DO                |
Nemmeno è tutto nero | x4
   LAm           SOL |
Nemmeno è tutto nero |


Potrebbe Interessarti
Pagina visitata 110 volte