Madre – Gianluca Grignani Loading

“Madre” è un brano del cantautore Italiano Gianluca Grignani. Pubblicato nel 9 Settembre del 2014 come quinta traccia del celebre disco “A volte esagero”. La canzone di Grignani è recentemente ritornata in classifica a seguito di una nuova pubblicazione verso la fine di Agosto 2016.

Accordi della Canzone

VERSE 1
========
SOL         FA#        SIm
 Madre accarezzami la testa
LA         SOL            RE
 che non riesco più a dormire
 SOL      FA#          SIm
Madre, accarezzami i capelli
      LA         SOL             RE
che è merito tuo   se sono così belli

MIm        LA           SIb
Madre dimmi cosa mi è successo
    MIm                LA       SIb         SOL
che da un momento all’altro, mi son trovato perso
       MIm        FA#          SIm
senza padre e in mezzo all’universo


CHORUS
========
         SOL      LA            RE        LA      SOL
E le mie mani, lo sai, tremano ancora in mezzo ai guai
          SOL    LA                  SIm
tremano ancora, come quelle di un bambino
         SOL      LA              RE          LA   SOL
Ma sono forte, vedrai, che così forte non mi visto mai

(stop)
Dovrò soltanto stare attento alla sera sul cuscino
(stop)                                       SIm
che insieme alle paure la maschera non cali piano

| SIm LA SOL / SOL LA SIm (x2)
| SIm LA MI


VERSE 2
========
SOL       FA#          SIm
Madre ti ricordi da bambino
LA            SOL              RE
quando con la mano inseguivo piano
SOL             FA#         SIm
 la bianca scia   di un aeroplano
         LA   SOL               RE
tra i palazzi    nel cielo di Milano

   MIm       LA             SIb
Oh madre dimmi cosa mi è successo
    MIm               LA        SIb          SOL
che da un momento all’altro, mi son trovato perso
      MIm       FA#         SIm
senza pace e in mezzo all’universo


CHORUS
========
         SOL      LA            RE        LA      SOL
E le mie mani, lo sai, tremano ancora in mezzo ai guai
          SOL    LA                  SIm
tremano ancora, come quelle di un bambino
         SOL      LA              RE          LA   SOL
Ma sono forte, vedrai, che così forte non mi visto mai

          SOL                      FA#m       MI
Dovrò soltanto stare attento alla sera sul cuscino
             SOL            FA#m              MI
che insieme alle paure la maschera non cali piano

| SIm LA SOL / SOL LA SIm (...)


Potrebbe Interessarti
Pagina visitata 290 volte